Industria londinese

Che cosa si intende con industria londinese? Non certo la fabbrica o la manifattura: la vera industria regina è quella dei servizi

Quando si parla di industria londinese è bene chiarire che non ci si deve aspettare che si parli di fabbriche o stabilimenti industriali. L'industria londinese è fondamentalmente quella dei servizi, settore nel quale Londra eccelle. Eccelle anche per la lunga storia di città di servizi, una vera e propria vocazione, cominciata addirittura subito dopo la Seconda Guerra Mondiale. Non pochi sono i fattori che hanno fatto di questa industria la più importante industria londinese; tra i principali vi è sicuramente il fatto che la lingua inglese è sempre stata la lingua del business; così come la legge inglese è stata, da un certo momento in poi, quella che è diventata la norma internazionale per il business. E, last but not least il fatto che il sistema fiscale londinese sia particolarmente business friendly, soprattutto a livello di competitività per le imprese straniere. Se volessimo disegnare uno schema della distribuzione dell'industria londinese, nei vari quartieri della città, potremmo individuare la City come fulcro della finanza; Westminster per quanto riguarda il così detto private banking; Camden per quanto riguarda la così detta industria creativa, design, moda e architettura. Ma è innegabile che l'industria londinese per eccellenza sia, ancora oggi, la finanza.

Un'altra industria che sta diventando primaria per Londra è quella turistica: i numeri di questo settore sono in costante crescita e il 2012, anche grazie alle Olimpiadi, è stato un anno davvero da record, sia in termini di presenze, sia in termini di entrate economiche. Del resto, anche secondo dati forniti dalla società Thlcareers (specializzata nel recruitment nel settore turistico) la migliore industria turistica al mondo, sia per qualità sia per varietà e tipologia di servizi, è proprio quella londinese; che del resto si dimostra in grado di gestire un flusso di viaggiatori che, ogni anno, si avvicina ormai ai venti milioni di presenze.

Enorme importanza per l'industria londinese è rivestito anche dal settore dei trasporti: il sistema aeroportuale londinese è il più trafficato al mondo, sia per traffico commerciale sia per traffico passeggeri. Inoltre non si deve dimenticare che il Porto di Londra è uno dei più importanti al mondo.

Forse per capire meglio cosa significa industria londinese, può aiutare sapere quali sono alcune delle professioni attualmente molto richieste nella capitale britannica: a parte le professioni legate alla finanza, ai primi posti troviamo:
- data communication analyst che coordina le attività di comunicazione in rete
- marketing officer, una delle figure professionali in più forte crescita
- software engineers dal momento che ormai tutto ciò che ha a che fare con l'IT ha applicazioni trasversali
- medical administrator, figura amministrativa sempre più richiesta in un settore, quello sanitario, ormai sempre più gestito con criteri aziendali.

In crescita anche le professioni legate ai media e quelle dei così detti community nurse, cioè i servizi infermieristici.



(1) Commenti

stefano
31 luglio 2017, 22:19
salve mi piacerebbe lavorare a londra ho 28 anni conosco poco l inglese ma mi sto facendo un corso ho esperienze nell artigianato ma mi piacerebbe fare un po tutti lavori sopratutto magazzinieri industria supermercati barista nei pub e cameriere
cordiali saluti vi aspetto 3314149536
per l appoggio o uno zio la per qualche settimana posso arrangiare

Scrivici se hai domande o richieste su Londra

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento