Chelsea

Prima piccolo villaggio di pescatori, poi fulcro della mitica "Swinging London". Ora modaiola zona di Londra, non priva di fascino e di cose da vedere

Sembra incredibile ma Chelsea, almeno per tutto il Cinquecento, era un villaggio di pescatori. Poi accadde che Tommaso Moro decise di trasferircisi, inducendo molta parte della nobiltà a fare altrettanto. Due secoli dopo, grazie anche ad un certo sviluppo architettonico, Chelsea divenne un luogo amatissimo da intellettuali e letterati. Nell'800 poi la zona venne addirittura soprannominata la "rive gauche" inglese.
Chelsea è sempre stata una zona particolare di Londra, anche negli anni '70 del Novecento quando divenne il cuore di quella che divenne famosa al mondo come "Swinging London". Pochi anni dopo passò dall'essere il cuore della cultura hippy a luogo che vide nascere un movimento che tanto segnò un ceto tipo di cultura: il movimento punk. Oggi forse è difficile rintracciare quelle atmosfere in una zona in cui a predominare sembrano essere le boutique di moda.

Nella sua parte più occidentale Chelsea sembra divenire più popolare, arrivando a quel Stamford Bridge con un campo di calcio che segna in un certo senso il confine con Fulham.

Forse uno dei simboli di Chelsea è King's Road, la sua principale arteria. Il nome deriva dal fatto che, nei progetti di Carlo II, questa strada doveva essere riservata esclusivamente ai reali. Nell'800 fu aperta al pubblico e, così, anche ad una certa speculazione edilizia che portò con sè la costruzione di quelle che poi sarebbero diventate delle piazze eleganti: Wellinghton e Markham tanto per citarne alcune. A King's Road al numero 430 vide la nascita di quello che era destinato a divenire un simbolo di una certa Londra e cioè il primo negozio della celebre stilista Vivienne Westwood.

Tra le cose da vedere a Chelsea ci sono il Royal Hospital Chelsea, ospedale fondato nel 1682. Merita una visita anche il National Army Museum, poco conosciuto e poco visitato. Da vedere anche il Chelsea Physic Garden, nato nel 1673 e, dopo quello di Oxford, il più antico giardino botanico del paese.



(1) Commenti

Francesco brullo
29 settembre 2017, 09:50
Sarto su misura cerca lavoro Londra .Importante garantire viaggio vitto e alloggio. Thankyuo

Scrivici se hai domande o richieste su Londra

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nome *

Email *

Commento